Riposo di Augusto

Ogni anno e’ sempre la stessa storia. Il 15 agosto e’ presente nei nostri calendari. Bello, direte voi: e’ periodo di vacanza! Certo, ma chi non va in vacanza? Le cose piu’ snervanti sono due: la settimana prima e quella dopo il fatidico ferragosto. Tutto chiuso, chi rimane aperto si vanta scrivendo: APERTI ANCHE A FERRAGOSTO. A Padova, come penso in altre mille citta’, ci sono addirittura depliant in cui vi sono scritti tutti i negozi aperti nel periodo di ferragosto. Si’, perche’ poi si tende a dire ferragosto, ma in realta’ ferragosto comprende anche le due settimane prima e dopo il fatidico 15. E allora, vedi una citta’ vuota, corri per andare al supermercatino sotto casa per prendere il latte (fatti mandare dalla mamma etc etc…) ed e’ chiuso fino al 23, vai al negozio di cd ed e’ chiuso fino al 28; poi ti interroghi sul perche’ invece il negozio che vende abiti per signore di una certa eta’ che si chiama solitamente “Abiti Per Sempre – da Armanda” sia aperto sempre (tranne il 15 ovviamente): ti interroghi, perche’ tanto l’apertura di questo negozio non ti interessa. E’ li’ pero’, che nella desolazione totale della CHIUSURA ESTIVA, entri da “Abiti Per Sempre – da Armanda”, sotto gli occhi increduli della Rachele (Armanda era la mamma, la quale ha lasciato il negozio in eredita’ alla figlia) che non vedeva entrare un 26enne dal 1945, quando di solito entravano i militari in cerca di qualcos’altro.

Cerchi risposta allora in wikipedia, alla voce FERRAGOSTO, e ti assale una tristezza infinita, perche’ scopri che e’ una festa tipicamente italiana, spesso caratterizzata da “LAUTI PRANZI AL SACCO e, data la calura stagionale, da rinfrescanti bagni in acque MARINE, FLUVIALI O LACUSTRI”. Secondo me quello che ha scritto queste cose in wikipedia, lo ha fatto in un noioso e caldo ferragosto.

Neanche wikipedia quindi ti permette di capire questo mistero, perche’ tutti, quando vedono che il 15 agosto e’ di domenica, dicono: OH NO, IL 15 VIENE DI DOMENICA. Non occorre neanche dire il 15 di Agosto perche’ si sa, e poi si dovrebbe sapere che il 15 Agosto un anno viene di domenica, un altro anno viene di lunedi’. Certo, direte voi, si dice per il PONTE. Il ponte? Altro concetto che sta tanto a cuore agli italiani.

E allora prendo, e il 15 Agosto me ne vado a leggere un libro in una panchina vicino al negozio “Abiti per sempre – da Armanda”, che ha tenuto aperto stoicamente prima e dopo ferragosto, e il 15 ha chiuso solo perche’ e’ capitato di domenica.

Share the love!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this pageEmail this to someone