Horst Faas e la copertina del mio libro

Come tutti, conosco molto bene questa foto.


Sia perché è molto famosa, sia perché era la copertina di un libro che ho letto a 12-13 anni (“Il racconto di Peuw, bambina cambogiana”). Il libro era forse non proprio adatto alla mia età, fatto sta che ci ho messo tanto tempo a finirlo e quella bambina bruciata dal Napalm è rimasta sul mio comodino a guardarmi per tanti mesi.

Stamattina, con imbarazzante ritardo, ho scoperto due cose: l’autore di quella foto -Horst Faas- è morto la scorsa settimana ed era berlinese.

Il libro di Peuw alla fine l’ho terminato, ma con questa scoperta mi sembra che in qualche modo il cerchio si sia chiuso.

 

Share the love!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this pageEmail this to someone