Le maledette cerniere dei jeans: ecco la soluzione

Oggi non vi propongo una recensione di un libro.

Ho una rivelazione straordinaria da fare: una scoperta rivoluzionaria che salverà molti dei vostri rapporti sociali e lavorativi.
Siete pronti?
Respiro profondo: che  emozione.

Avete presente le cerniere dei jeans che non vogliono stare al loro posto?
Voi le tirate su, poi ve ne dimenticate e dopo qualche ora (nel peggiore dei casi a fine giornata) vi accorgete – o qualcuno vi fa notare- di avere la “bottega” completamente aperta.

A me succede sempre. 
Ed è un problema.

Presa dalla disperazione e con la possibilità in mente di indossare leggings per tutta la vita, un giorno ho lanciato una ricerca in Google.

Una cosa come: “cerniera jeans non sta chiusa”.

E mi si è aperto il mondo delle meraviglie, delle nonne che spiegano di strofinare la cerniera sulla carta vetrata (sì, non si apre. Ma non si apre MAI PIÙ) e delle ragazze americane che insegnano come nascondere il fastidioso inconveniente con improbabili maglioni in vita.

Nulla di particolarmente geniale.
Fino a quando…

Purtroppo non riesco più a trovare il video della santa donna che ha inventato l’espediente più rivoluzionario del ventunesimo secolo, ma vi agevolo un disegnino fatto dalla sottoscritta sul mio quaderno per gli appunti:

Capito?
Probabilmente no.

La chiave di tutto è inserire un anellino di quelli che di solito si usano per tenere assieme le chiavi (sì, quelli che fanno sanguinare le unghie) nel forellino della zip, e poi agganciare questo anello al bottone dei jeans una volta che la cerniera è chiusa. E infine chiudere i jeans normalmente, come fate sempre.
In questo modo, la vostra cerniera rimarrà a posto in modo semplice e soprattutto invisibile.

Sono così fiera di questa scoperta che se mi gira vi faccio un video io. 

Share the love!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this pageEmail this to someone
  • meg

    love the little sketch! <3

    • giuliadepentor

      pretty professional, uh? 😉