Lo scaffale d’oro di Cinzia

E questa settimana tocca a Cinzia. Cominciamo subito a dire che, come me, ama Scerbanenco! 10 punti!
Ma lasciamo che si racconti e gustiamoci il suo succulento scaffale!

Sono una lettrice compulsiva e vivo nell’ansia di non riuscire a leggere tutti i libri che vorrei (ancora non riesco a darmi pace del fatto che una vita intera non mi basterà). Quando ho letto il tuo post, mi sono subito messa a pensare a quali fossero i miei libri da mettere sullo scaffale d’oro (mi sono divertita un bel po’ nel farlo) ed eccoli qui, in rigoroso ordine cronologico (ossia prima quelli che mi accompagnano da più tempo).

Memorie di una ragazza perbene – Simone de Beauvoir

Fiesta – Ernest Hemingway

Tenera è la notte – Francis Scott Fitzgerald

Orgoglio e pregiudizio – Jane Austen

Il paradiso degli orchi – Daniel Pennac

L’amante – Abraham Yehoshua

Norwegian Wood – Murakami Haruki

La malora – Beppe Fenoglio

Milano Calibro 9 – Giorgio Scerbanenco

Trilogia di Marsiglia – Jean-Claude Izzo

Furore – John Steinbeck

reading is cool

Share the love!
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Buffer this pageEmail this to someone